Skip to content

Campi di analisi della coscienza 

l cervello umano è uno strumento meraviglioso, geneticamente predisposto per far acquisire all’individuo conoscenza e coscienza di sé e dell’ambiente, e poter utilizzare così lo spazio-tempo della propria esistenza per esprimersi creativamente e armonicamente partecipando all’evoluzione sociale, culturale e umana 

Apriti alla nuova opportunità

La Medianità Neuropsicofisiologica

Gli studi sulle funzioni superiori del Cervello umano, condotti dal Professor Michele Trimarchi, hanno fornito le necessarie informazioni sull’esistenza di due cervelli, l’Emisfero Destro e l’Emisfero Sinistro. Il funzionamento sinergico dei due Emisferi ha un ruolo fondamentale per comprendere sia le normali percezioni sensoriali, sia per decifrare l’esistenza di livelli percettivi, legati ad un sentire vibrazionale particolarmente elevato, proveniente dall’emisfero Destro.
Il nostro cervello, manifesta cambiamenti estremamente repentini a causa di stati d’animo ed emozioni fluttuanti e calibrati sul passato che incombe, finchè non viene trattato per il suo valore evolutivo ed educativo. La presenza di un passato opprimente, non lascia spazio ad emozioni nuove e creative, limitando gli ambiti infiniti che sarebbe possibile esplorare in libertà e coscienza. Le leggi della fisica ci raccontano dell’esistenza di campi elettromagnetici, che racchiudono informazioni che sembrano andare al di là della comune comprensione. In realtà le capacità del cervello umano consentono di raggiungere livelli percettivi affascinanti e portatori di emozionanti contatti animici


Scienza Emozionale Applicata

La Scienza Emozionale Applicata si manifesta attraverso il Danno Pagato. Il Danno Pagato nasce da un pensiero non pensato, da un’intuizione che mi è stata trasmessa dall’Emisfero Destro del Cervello, ovvero dall’Emisfero che contiene in sé la conoscenza Filogenetica.

Immediatamente ho compreso l’importanza di quella comunicazione e da subito il Danno Pagato è diventato un vero e proprio strumento interpretativo e terapeutico. Partendo dai principi scientifici neuropsicofisiologici della Scienza Della Vita, fondata dal Professor Michele Trimarchi, ho creato la Scienza Emozionale Applicata.

Quest’ultima consente di prendere coscienza dei vissuti emotivi provenienti dalla famiglia d’origine e dalla famiglia attuale e quindi di comprendere i condizionamenti subiti, al fine di trasformarli e superarli.








Medicina Emozionale Applicata

Per Medicina Emozionale Applicata, s’intende una Scienza che abbia una visione integrata della fisologia e della patologia umana, in quanto non è possibile individuare i disagi psico-fisici, in assenza di una adeguata conoscenza della fisica dell’informazione e della fisiologia.Grazie al Professor Michele Trimarchi, creatore della Scienza della Vita, abbiamo una visione evolutiva della sofferenza umana, partendo dal paradigma E=M=I ovvero Energia= Materia=Informazione.La continua e costante interazione tra questi aspetti della realtà informazionale, consente di giungere alla causa di ogni difficoltà, per interpretare e trasformarne l’effetto.
E’ necessario valutare tutte le variabili esistenti nel racconto del nostro interlocutore, che se adeguatamente stimolato con domande finalizzate, fornisce le necessarie chiavi di lettura.
Ogni manifestazione emotiva contiene in sè le variabili sopra citate; l’energia vibrazionale corrispondente ai pensieri legati al passato, le situazioni vissute e le informazioni relative al contesto nel quale è nata l’emozione in esame.

 

Ogni grande cambiamento inizia dal primo passo